Neurosviluppo

I disturbi del neurosviluppo sono un insieme di condizioni che si manifestano nelle prime fasi dello sviluppo. Sono caratterizzati da deficit che causano una compromissione del funzionamento personale, sociale, scolastico o lavorativo.Il deficit varia da limitazioni molto specifiche dell’apprendimento fino alla compromissione globale delle abilità sociali e dell’intelligenza. Nel range dei disturbi del neurosviluppo rientrano i Disturbi dello Spettro Autistico.

Negli ultimi anni è stato segnalato un sensibile incremento della prevalenza dei disturbi dello spettro autistico: le uniche stime italiane di prevalenza tutt’oggi disponibili vengono dalle regioni Emilia-Romagna e Piemonte, e si attestano rispettivamente sui valori 1:357 e 1:238 nella fascia di età della scuola primaria.

In Italia l’Osservatorio Nazionale Autismo dell’Istituto Superiore di Sanità ha rilevato che nel 2018 l’autismo nei bambini di età tra i 7 e i 9 anni è pari all’1,3%, colpendo 1 alunno su 77.

I Disturbi dello Spettro Autistico sono dei disordini socio comunicativi, associati alla presenza di comportamenti e attività limitati e ripetitivi. Si tratta di una condizione patologica cronica e inabilitante che interessa un numero elevato di famiglie ed è un rilevante problema di sanità pubblica con un forte impatto sulla società.

La diagnosi può essere fatta solo a partire dai 2 anni, ma i primi sintomi sono presenti sin dai primi mesi di vita. È fondamentale lo studio di quanto avviene nei primi 18 mesi di vita di questi bambini, per l’individuazione precoce e un tempestivo intervento, in modo da ridurre i problemi sullo sviluppo ed attenuare il quadro clinico finale.

SEGE, nel corso degli anni, grazie alla stretta collaborazione con l’associazione La nostra Famiglia - IRCCS Eugenio Medea e con l’Istituto Superiore di Sanità, ha sviluppato piattaforme web, per fornire strumenti a sostegno dei soggetti affetti da autismo e alle rispettive famiglie.

 

user_3
WIN4ASD

Il progetto, attraverso l’implementazione della piattaforma web, consente di valutare, entro i primi 24 mesi del bambino, il rischio di incorrere in una forma di disturbo autistico e stabilire una linea diretta tra pediatri di famiglia e servizi di neuropsichiatria infantile.

vai »
user_3
MedicalBIT

La piattaforma MedicalBIT fornisce un sistema che permetta la somministrazione di questionari secondo schemi definiti in maniera libera e flessibile, in modo da dare assistenza ai genitori che temono di avere figli con problemi neurologici.

vai »
user_3
REMIND

È un progetto di ricerca medico-scientifica che ha l’obiettivo di indagare il ruolo di fattori di rischio e resilienza, ambientali e biologici, nelle traiettorie di sviluppo emotivo-comportamentale, dall’infanzia alla prima età adulta.

vai »
user_3
Smart@pp 2.0

Piattaforma per la formazione e il supporto degli educatori degli asili nido, all’osservazione dello sviluppo e all’uso di strategie educative privilegiate per bambini con anomalie dello sviluppo.

vai »
user_3
TOPS

TOPS (Teen Online Problem Solving) è un progetto per stimolare lo sviluppo delle abilità di problem-solving in persone con lesioni cerebrali, per ridurre i problemi comportamentali nella vita di tutti i giorni.

vai »
user_3
APP&AUTISM

Raccolta di APP per iOS e Android progettate per aiutare le persone affette da sindrome autistica. La piattaforma è integrata con Medicalbit per consentire di individuare le APP che rispondono al meglio alle esigenze del bambino.

vai »