SEGE

Accompagniamo i clienti nei processi
d'innovazione, ideazione e creazione di
servizi semplici, efficaci e coinvolgenti

Novità Visita la sezione dedicata al monitoraggio della pandemia COVID-19 in Italia COVID-19

contatti

La nostra storia

SEGE opera dal 2002 nel settore del service design e dello sviluppo di applicazioni web. La nostra storia parte però da più lontano, dai primi anni '90 i soci hanno iniziato a collaborare su progetti di information design e di redesign di processi aziendali. Negli anni le esperienze professionali ci hanno portato a seguire esperienze differenti in contesti italiani e stranieri sia presso società medio piccole che multinazionali.

“Vogliamo accedere alle vostre informazioni, ai vostri progetti, alle vostre strategie, ai vostri migliori cervelli, alle vostre vere conoscenze.
Non ci accontentiamo delle vostre brochures a quattro colori, né dei vostri siti Internet sovraccarichi di bella grafica ma senza alcuna sostanza.”
The Cluetrain Manifesto

news

APP COVID-19

La nostra APP dedicata alla presentazione dei dati di monitoraggio della diffusione del contagio della pandemia COVID-19 ha riscosso grande interesse.
COVID-19 è stata inserita anche nella piattaforma di monitoraggio di Humanitas. Siamo orgogliosi di poter offrire il nostro contributo in un momento così difficile per gli operatori sanitari.

Visita la piattaforma COVID-19

Fieldpharma

Abbiamo aggiunto nuove funzionalità alla nostra piattaforma PaaS per la gestione e il supporto delle reti di informazione medica e di vendita delle aziende farmaceutiche. Nuove analisi e statistiche; esportazioni di dati; importazioni di dati di mercato; invio di ordini preconcordati per ospedali e enti pubblici; integrazione con sistemi gestionali e contabili.

Visita la pagina del progetto fieldpharma

Laboratorio LOGISTICA PAZIENTE

SEGE ha progettato e collaborato, con il comitato organizzatore, al Laboratorio Logistica del Paziente, la giornata finale del percorso Academy e Community organizzata da Università Statale di Milano e Università Cattolica del Sacro Cuore.
Ringraziamo Marta Marsilio, Anna Prenestini e Stefano Villa per averci coinvolto nell'iniziativa.